© 2013 Tutti diritti riservati a EMOTIONS OF THE WORLD

Margarita Kolesnikova, l'artista che rivela il suo amore per il mare attraverso i suoi dipinti.

March 22, 2018

 

 

                                                                                                                              L'artista Margarita Kolesnikova

 

 

Acqua, trasparenza, movimento, vegetazione, vita... è così che la pittrice russa Margarita Kolesnikova si incontra intimamente con ciò che la ispira e la porta a creare tutto quel mondo marittimo, immaginario ma intensamente reale attraverso i suoi ricordi ed esperienze vissute.

Con questa intervista possiamo conoscere meglio l'artista di EOTW Gallery e sapere un po' di più su tutto ciò che Margarita ha da raccontarci, attraverso le domande dell' indimenticabile Alessandro Rizzo.

 

 

D. Quale è il tuo percorso artistico?

 

R. Sono figlia d'arte, infatti fin da piccola respiravo area artistica tra l' assistere nascite di nuove opere in studio ed innumerevoli mostre di mio padre. Fatta la scuola dell' obbligo e successivamente 

l' Accademia di Belle Arti presso il mio Paese, mi sono poi trasferita in Italia, ma non sentendomi ispirata ho preso all' inizio una strada differente, quella di insegnante di fitness.

Dal mio primo incontro con il mare però mi sono innamorata, coltivando dentro di me la passione infinita per il profondo blu e le sue creature misteriose, tanto che alla fine sono uscite dal mio inconscio quelle emozioni e quelle ispirazioni che mi hanno riportato all' arte, riportando il tutto sulle mie tele.

                                       

D. Quale e l'opera più rappresentativa?

R. Credo di non avere un' opera più rappresentativa delle altre perché tutte rappresentano un pezzettino delle mie emozioni, che sento immergendomi negli abissi del mare.                                                                                                               

D. Quali sono i messaggi che attraverso la tua produzione vuoi esprimere ?

R. Vorrei far conoscere alle persone il mondo sotto la superficie del mare, perché sono così in pochi quelli che lo conoscono tutto. In questo stupendo mondo vivono in costante movimento i polipi dei coralli che mangiano plancton, pesci di barriera mangia corallo, vortici di barracuda e meduse sospese.... un mondo tanto magico quanto fragile e vorrei attraverso i miei quadri, far capire che questa bellezza va rispettata, così come non conoscendola, viene spesso poco considerata.

I problemi derivanti dal' inquinamento sono tanti, infatti in futuro voglio affrontare anche questo tema nelle mie opere.    

 

 

D. Cosa significa, oggi, fare arte?

R. Penso che l' arte oggi non rappresenta più quello che vedi con i tuoi occhi, ma quello che senti dentro di te, la tua energia.   

 

D. Estetica ,scelta tecnica e stilistica, soggetti: quale e come si equilibrano nella tua composizione?

R. I soggetti mi arrivano nella testa all' improvviso. Prima di iniziare un quadro, io già so come sarà. Spesso mi succede che mentre sto facendo un' immersione subacquea mi venga l'spirazione e mi immagini già l'opera che andrò poi a creare.  La scelta della tecnica è dovuta dalla forte emozione che posso trasmettere solo schizzando energicamente il colore sulla tela.  

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Posts in evidenza

Karim Carella, quando la foto è poesia.

September 4, 2019

1/3
Please reload

Posts recenti
Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Flickr App Icon
  • YouTube Classic
  • Google Classic